Carte Prepagate Apple Pay: Migliori carte compatibili (2022)

carte prepagate compatibili apple pay

Hai un dispositivo Apple e vuoi pagare in modo smart? La miglior soluzione è Apple Pay.

Grazie a Apple Pay, infatti, potrai pagare nei negozi semplicemente appoggiando il tuo smartphone sul Pos e non la tua carta. Avrai tutte le tue carte direttamente all’interno del tuo iPhone per utilizzarle in modalità contactless.

Senza dilungarci troppo, diamo un’occhiata alle migliori carte prepagate compatibili con Apple Pay.

MIGLIOR CARTA CONTO 2022
Carta N26

Carta N26
Gratis

La carta N26 dispone di un'app ricca di funzioni, è dotata di IBAN italiano e ha commissioni molto basse.

È perfetta per chi vuole un conto completo e a zero spese.

MIGLIOR PREPAGATA 2022
Carta HYPE

Carta HYPE
Gratis

Attiva la miglior carta prepagata in Italia che conta 1,5 milioni di utenti. Carta a costo zero e senza canone annuo! Scoprila ora!

Utilizza il codice SUPER per ricevere 5€ in omaggio alla prima ricarica.

Conto HYPE Next

Conto HYPE Next
2.90€ / mese

HYPE Next è un conto corrente completo e adatto a tutti. Dispone di un'app che permette di effettuare qualsiasi operazione bancaria.

Include 10 bonifici istantanei gratuiti, ricariche con carta gratuite e possibilità di ricaricare in contanti o accreditare lo stipendio.

Ottieni 20€ in omaggio alla registrazione con il codice SUPER

Carta Tinaba

Carta Tinaba
Gratis

Registrati a Tinaba, la carta conto smart con app intuitiva e zero costi di gestione.

Ricevi gratuitamente il 10% di cashback sui tuoi acquisti con carta fino a un massimo di 20€!

Carta Flowe

Carta Flowe
Gratis

Richiedi la prepagata Flowe, la carta in legno ecosostenibile completamente gratuita e ricca di funzionalità smart.

Che cos’è Apple Pay

Per rendere la tua esperienza di acquisto il più fluida possibile, ti spiegherò come utilizzare Apple Pay per archiviare le tue carte prepagate, di credito e di debito sul tuo dispositivo Apple preferito.

Apple Pay è una soluzione di pagamento mobile implementata da Apple nel 2014 per semplificare la vita dei consumatori e risparmiare tempo. Ti consente di pagare gli acquisti dal tuo iPhone, iPad o Apple Watch in modo sicuro.

Questa funzionalità facilita il pagamento da parte del consumatore che non dovrà più portarsi dietro carte prepagate contactless.

È anche possibile pagare online con Apple Pay su siti commerciali o tramite applicazioni compatibili con Apple.

I migliori e-commerce hanno aggiunto Apple Pay come modalità di pagamento, questo per fare in modo che l’utente non debba inserire i dati delle sue carte prepagate all’interno dei siti web. I dati delle carte rimarranno quindi al sicuro.

Se acquisti regolarmente app o altri articoli digitali come musica, film, app, libri e altro, hai la possibilità di farlo con Apple Pay.

Carta non compatibile con Apple Pay: cosa fare?

La tua carta non è compatibile con Apple Pay e non sai cosa fare?

C’è una soluzione e si chiama Curve.

Grazie a questo servizio potrai aggregare tutte le tue carte bancario in una, dentro Curve. Potrai quindi utilizzare la carta Curve per pagare nei negozi fisici e online, e i soldi verranno prelevati direttamente dalla carta che hai collegato alla piattaforma.

È un servizio completamente gratuito che rende compatibile con Apple Pay qualsiasi carta di debito o credito, Visa o MasterCard che possiedi.

>> Leggi la recensione completa della carta Curve

La Curve Card funziona in combinazione con la sua app mobile dedicata. L’app consente agli utenti di aggiungere carte da utilizzare con Curve, ognuna delle quali può essere aggiunta manualmente o automaticamente utilizzando la fotocamera dello smartphone.

Usiamo da diverso tempo Curve e crediamo che sia un servizio davvero eccellente, malgrado sia poco conosciuto in Italia.

Dispositivi compatibili con Apple Pay

Apple Pay è compatibile con la maggior parte dei dispositivi Apple moderni.

Attualmente funziona con iPhone, da iPhone SE a iPhone 13, e con tutti gli Apple Watch.

È anche compatibile dalla quinta generazione in poi di iPad, e con tutti gli ultimi modelli iPad Pro, iPad Mini, iPad Air.

Per concludere, se hai un dispositivo con MacOS Sierra o una versione successiva, Apple Pay dovrebbe funzionare perfettamente.

Come aggiungere le carte prepagate a Apple Pay

Se non sai come configurare le tue carte prepagate compatibili con Apple Pay, dai un’occhiata a questi semplici passaggi per ogni dispositivo Apple.

Come aggiungere carte prepagate a un iPhone e un iPad

  • Sul tuo iPhone, apri l’applicazione Wallet. Sul tuo iPad, vai su Impostazioni> Portafoglio e Apple Pay . Tocca il segno (+) , quindi aggiungi la tua carta prepagata, di credito o debito ad Apple Pay.
  • Per aggiungere la carta, posizionala nel riquadro. L’applicazione esegue automaticamente la scansione della parte superiore della carta per ottenere il suo numero e la registra nella sezione Dettagli carta. Seleziona Avanti .
  • Scorri per registrare la data di scadenza della tua carta e inserisci il codice di sicurezza. Al termine, selezionare Avanti.
  • La schermata Aggiungi carta viene visualizzata quando Apple Pay contatta la tua banca per verificarne l’autenticità. Al termine, verrà visualizzata una pagina Termini e condizioni che è necessario accettare.
  • Le pagine Aggiungi carta e Verifica carta vengono visualizzate in successione, mostrando il tuo indirizzo email e il tuo numero di telefono.
  • Puoi verificare la tua carta con numero di telefono o puoi completare il processo in un secondo momento.
  • Potrebbe essere necessario contattare la tua banca per completare il processo di verifica. Una volta completato, tocca Avanti e sei pronto per usare Apple Pay.
  • Verrà visualizzato un set di istruzioni che spiegano come utilizzare Apple Pay con i lettori di carte. Tocca Continua .
  • Puoi continuare ad aggiungere la tua carta all’Apple Watch toccando Aggiungi ora. Se non vuoi, tocca Fine.

Come aggiungere carte prepagate a un Mac

Per aggiungere carte ad Apple Pay con il tuo Mac, devi utilizzare un modello dotato di Touch ID. Sui computer che non dispongono di questa tecnlogia, acquista semplicemente il tuo articolo con Apple Pay dal tuo iPhone o Apple Watch.

Sul tuo iPhone, vai su Impostazioni > Portafoglio e Apple Pay > Consenti pagamenti su Mac e attiva il controllo.

Come aggiungere carte prepagate a un Mac con Touch ID

  • Per aggiungere una carta al tuo Mac, devi andare su Preferenze di Sistema > Portafoglio e Apple Pay , quindi fai clic su Aggiungi carta .
  • Segui le istruzioni sullo schermo. Se ti viene chiesto di aggiungere la carta che usi con il tuo ID Apple, inserisci il codice di sicurezza (CVC) che si trova sul retro della carta, e fai clic su Avanti.
  • L’emittente della banca o della carta verificherà le informazioni e deciderà se è possibile aggiungere la carta ad Apple Pay. Potrebbero essere necessarie ulteriori informazioni per verificarlo. Torna quindi su Preferenze di Sistema > Portafoglio e Apple Pay e tocca la tua carta.
  • Dopo che la banca o l’emittente hanno verificato la carta, tocca Avanti . Successivamente, puoi iniziare a utilizzare Apple Pay.

Come aggiungere carte prepagate ad Apple Watch

  • Per aggiungere una carta al tuo Apple Watch, apri l’app Watch sul tuo iPhone.
  • Vai alla scheda My Watch e seleziona il dispositivo su cui utilizzerai Apple Pay. Seleziona Portafoglio e Apple Pay> Aggiungi carta.
  • Potrebbe essere necessario configurare un codice di accesso. Può essere un semplice a quattro cifre o puoi anche scegliere di sbloccare l’orologio con il tuo iPhone. Se abiliti l’opzione Cancella dati , i dati del tuo Apple Watch vengono automaticamente cancellati dopo 10 tentativi falliti. Come ulteriore misura di sicurezza, il dispositivo si blocca se non è al polso.
  • Segui le istruzioni su schermo per aggiungere la tua carta o inserisci il codice di sicurezza associato alla tua carta. I passaggi per aggiungere una nuova carta al tuo orologio sono sostanzialmente gli stessi del tuo iPhone. L’applicazione memorizzerà il numero della carta e ti chiederà la data di scadenza e il codice di sicurezza.
  • Tocca Avanti, le informazioni verranno verificate con la tua banca. Ti verrà chiesto di approvare i termini e le condizioni e dovrai premere Accetta .
  • Viene visualizzata la schermata di verifica della carta. Puoi contattare la tua banca per completare il processo o farlo in un secondo momento. In alcuni casi, la banca potrebbe richiedere ulteriori informazioni. Seleziona Avanti .
  • Dopo aver verificato le informazioni, selezionare di nuovo Avanti per completare il processo di installazione. Riceverai una notifica che la tua carta è pronta per essere utilizzata sull’orologio.

Come pagare con Apple Pay

Apple Pay è davvero molto semplice da utilizzare. Vediamo come funziona sui vari dispositivi Apple.

Su iPhone : clicca due volte il tasto di accensione, scansiona il volto tramite face ID e avvicina lo smartphone al pos. Appariranno un’animazione e un suono per confermare l’avvenuto utilizzo di Apple Pay!

Su Apple Watch : devi solo premere due volte il tasto laterale e quindi posizionare lo schermo di Apple Watch di fronte al terminale! Il pagamento viene automaticamente effettuato e l’orologio emette una piccola vibrazione accompagnata da un suono per confermare il pagamento.

Quando un POS è compatibile con Apple Pay?

Semplice, quando trovi uno di questi loghi sul terminale di pagamento:

carte prepagate Apple Pay loghi

Apple Pay è sicuro?

Sì, senza alcun ombra di dubbio. Le informazioni sulle carte di credito e di debito sono sempre crittografate e non vengono (completamente) archiviate sui server Apple.

Allo stesso modo, Apple non ha accesso ai tuoi acquisti in strutture fisiche, preservando così la privacy dell’utente.

Per preservare la privacy delle aziende, Apple Pay, come Google Pay, utilizza i numeri di carta virtuale . Cosa significa? Che le transazioni nei negozi fisici e nei negozi online non vengono eseguite con il numero di carta reale, bensì con un numero fittizio. Ciò aumenta la privacy dell’utente e riduce le possibilità di frode.

Apple Pay è probabilmente più sicuro delle carte fisiche convenzionali.

Un’altra delle misure di sicurezza utilizzate da Apple Pay è la verifica mediante sensori biometrici come Face ID e Touch ID. È impossibile effettuare un pagamento senza verificare l’identità tramite impronta digitale o volto.

In questo modo, se il cliente perde il proprio iPhone o iPad, nessuno sarà in grado di effettuare un pagamento senza la sua autorizzazione.

L’unica eccezione a questa regola è l’Apple Watch. Le transazioni effettuate con l’orologio non sono verificate da impronte digitali o quadrante.

Cosa succede se l’orologio viene smarrito o soggetto a furto?
Semplice: quando l’Apple Watch viene rimosso da un polso (a causa di furto o smarrimento), viene immediatamente e automaticamente bloccato. Per sbloccarlo è necessario inserire un codice numerico impostato dal proprietario.

Apple Pay sui mezzi pubblici

Nelle grandi città d’Italia e del mondo è possibile pagare rapidamente il biglietto del bus direttamente nel mezzo pubblico appoggiando il nostro iphone o Apple Watch sul lettore contactless.

Puoi utilizzare i pagamenti con Apple Pay anche per la metropolitana. Appoggiando il tuo iPhone sul lettore del tornello, esso si aprirà e ti permetterà di pagare all’istante la tua tratta.

Dove puoi usare Apple Pay?

Con Apple Pay puoi pagare come fai normalmente con la tua carta ma senza doverla portare con te.

Oggigiorno portiamo il cellulare ovunque ed è per questo motivo che nasce Apple Pay. Ora, quando vai a comprare qualcosa in un negozio, devi solo avvicinare il telefono al terminale di pagamento o al POS e ti verrà addebitato automaticamente l’importo del tuo acquisto, senza dover fare altro.

Pagare oggi dal tuo iPhone è davvero facile. Non usi ancora Apple Pay?

Provalo gratuitamente con una delle carte compatibili che ti abbiamo consigliato sopra!

Flowe Carta in legno

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.