Carte Prepagate Google Pay: Carte compatibili

carte prepagate compatibili google pay

Per velocizzare e rendere smart i pagamenti la soluzione migliore è quella di pagare con lo smartphone attraverso servizi come Google Pay.

Grazie a Google Pay potrai avere tutte le tue carte direttamente all'interno di una semplice app e potrai pagare nei negozi semplicemente appoggiando lo smartphone al pos.

Prima di svelarti tutti i dettagli di questo metodo di pagamento, diamo un'occhiata alle migliori carte prepagate compatibili con Google Pay.

MIGLIOR PREPAGATA 2021
Carta Hype Carta Hype
Gratis

Attiva la miglior carta prepagata in Italia che conta 1,4 milioni di utenti. Carta a costo zero e senza canone annuo! Scoprila ora!

MIGLIOR CARTA CONTO 2021
Carta N26 Carta N26
Gratis

La carta N26 dispone di numerose funzionalità smart, è dotata di Iban italiano e ha commissioni estremamente basse. Per chi viaggia spesso all'estero è la miglior carta in assoluto.

Carta Tinaba Carta Tinaba
Gratis

Registrati ora e ricevi il 10% di cashback fino ad un massimo di 20€ per tutti gli acquisti effettuati con carta!

Carta Flowe Carta Flowe
Gratis

Apri il conto Flowe e fai almeno 10 acquisti con la Flowe Card entro il 30 novembre 2021: ottieni il 10% di cashback fino a un massimo di 50€ sotto forma di buono Amazon!

CONSIGLIATA
Carta Enel X Pay Carta Enel X Pay
1€ / mese (Gratis per 36 mesi)

La carta conto Enel X Pay offre delle commissioni incredibilmente basse sui pagamenti di bollettini, Mav, Rav e PagoPA. Dispone di funzioni smart avanzate e di un'app intuitiva e completa.

36 Mesi di CANONE GRATUITO con il Coupon XFREE2021

Che cos'è Google Pay

Google Pay è una piattaforma creata per effettuare pagamenti online e fisici tramite il tuo account Google, molto simile ad alternative come Apple Pay . 

Lo strumento è nato a febbraio 2018 come unione tra Android Pay e Google Wallet, anche se in realtà si può considerare un vero e proprio successore il cui obiettivo principale è quello di consentirti di effettuare pagamenti con il tuo cellulare.

Google Pay ti consente di effettuare pagamenti tramite il tuo cellulare, smartwatch o qualsiasi altro dispositivo Android dotato di NFC . 

Grazie a Google Pay è possibile effettuare pagamenti anche online. Infatti, i migliori e-commerce hanno aggiunto Google Pay come modalità di pagamento.

Questo ti eviterà di inserire i dati delle tue carte prepagate all'interno dei siti web. I dati delle tue carte rimarranno quindi al sicuro sul tuo account Google.

Inizialmente, l'idea di Google era escluisvamente quella dei pagamenti mobili. Tuttavia, a poco a poco, il servizio si è evoluto e ha acquisito numerose funzionalità. 

Ad esempio, ora puoi usarlo per aggiungere carte d'imbarco, coupon, carte fedeltà, tessere e simili. Puoi anche usarlo per inviare facilmente denaro ai tuoi amici o familiari. 

Come aggiungere le carte prepagate a Google Pay

Per aggiungere le carte prepagate a Google Pay, la prima cosa da fare è scaricare l'app sul tuo smartphone attraverso il badge qui sotto.

La prima volta che apri l'applicazione dovrai accettare i termini di servizio e l'informativa sulla privacy facendo clic su Avvia.

Questo è un passaggio necessario per poter utilizzare il servizio per effettuare pagamenti mobili. Se vuoi conoscere le condizioni che stai accettando ci sono due link per leggere la documentazione.

Se hai già configurato una carta tramite il sito web di Google Pay, verrà visualizzata nell'elenco quando fai clic sulla sezione Pagamento

Tuttavia, dovrai fare clic sul pulsante “Imposta pagamenti senza contatto” per eseguire gli ultimi passaggi prima di poterlo utilizzare. 

Tieni presente che potrebbe essere possibile che la tua carta prepagata sia compatibile con Google Pay solo con i pagamenti online e non per i pagamenti nei negozi fisici.

Se vuoi configurare una nuova carta dovrai fare clic su “+ Metodo di pagamento” , il pulsante blu che in basso nella sezione Pagamento.

Il procedimento di inserimento è semplice. Dovrai solamente scansionare la tua carta o inserire i dati a mano.

Una volta configurato, ricorda che devi avere l'NFC del tuo cellulare attivo, poiché in caso contrario non sarai in grado di utilizzare questo metodo di pagamento sul tuo smartphone. 

Puoi attivare l'NFC recandoti nelle impostazioni del tuo smartphone.

Come pagare con Google Pay

Come ti ho accennato poco sopra, questo servizio servizio basa i pagamenti sulla tecnologia contactless attraverso il chip NFC presente nella maggior parte degli smartphone. 

Questo significa che l'unico requisito per usarlo è avere l'NFC sul cellulare. Potrai pagare con Google Pay praticamente in qualsiasi luogo in cui vengono accettare carte prepagate contactless.

blank
La maggior parte dei POS compatibili presentano uno di questo due simboli.

Il modo in cui funziona è esattamente lo stesso di quello delle carte prepagate contactless.

Una volta che il commerciante ha inserito l’importo della transazione, posiziona la tua carta sullo schermo del terminale di pagamento compatibile.

In genere si accende una luce e viene emesso un segnale acustico per indicare che il pagamento è stato convalidato. Il terminale di pagamento del negozio genera quindi una ricevuta, che deve essere conservata.

Quando invece acquisti su Internet o all'interno di un'applicazione, dovrai cercare il pulsante o l'opzione che indica “Acquista con GPay” (o Google Wallet / Android Pay).

Google Pay è sicuro?

Sì, l'inserimento di carte prepagate, di credito e di debito in Google Pay è assolutamente sicuro.

Google Pay può essere considerato ancora più sicuro delle carte fisiche poiché, per confermare la transazione, è necessaria l'impronta digitale del proprietario. Quindi è più sicuro del tipico PIN delle carte prepagate contactless.

Inoltre, Google Pay genera carte virtuali, quindi le transazioni non vengono effettuate con il numero reale delle carte, bensì con un numero fittizio. 

In parole semplici, ogni volta che effettui un pagamento, il pos del commerciante non riceverà i dati reali della vostra carta bensì riceverà i dati di una carta temporanea univoca collegata al vostro istituto bancario.

In questo modo, le aziende non hanno accesso alle informazioni reali del titolare della carta, migliorando la privacy e riducendo il rischio di frode.

Un altro vantaggio di questo sistema è che possiamo inserire tutte le carte e i metodi di pagamento (Hype, ad esempio) che desideriamo all'interno dell'applicazione e possiamo scegliere in qualsiasi momento con quale pagare. 

In questo modo non dobbiamo portarci dietro tutte le carte e possiamo anche lasciare il portafoglio a casa.

Google Pay sui mezzi pubblici

Nelle grandi città d’Italia e del mondo è possibile pagare rapidamente il biglietto del bus direttamente nel mezzo pubblico appoggiando il nostro smartphone sul lettore contactless.

Puoi utilizzare i pagamenti con Google Pay anche per la metropolitana. Appoggiando la carta sul lettore del tornello, esso si aprirà e ti permetterà di pagare all'istante la tua tratta.

Carta non compatibile con Google Pay: cosa fare?

Nonostante il fatto che la maggior parte delle banche supporti il ​​pagamento mobile con Google Pay, alcune banche non hanno ancora abilitato i pagamenti mobili per l'applicazione di Google. 

L'unico modo per pagare in modo smart se la nostra banca non supporta Google Pay è utilizzare l'applicazione ufficiale della vostra carta e configurare i pagamenti mobili dall'applicazione stessa.

n26 banner

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
blank

FINO A 25€ IN REGALO

CODICE SCONTO: SUPER
Si applicano Termini e condizioni
close-link
Ricevi 1 anno di Amazon Prime GRATIS con N26
1 anno di Amazon Prime GRATIS con N26