Numero Carta di Credito: Cos’è e come identificarlo

numero carta di credito

Scopri dove trovare il numero della tua carta di credito e a cosa serve, quali informazioni compaiono sulla tua carta, cos'è il CVV e di quali numeri hai bisogno per effettuare acquisti online.

Numero carta di credito: cos'è e come è composto

Il numero della carta di credito è una serie di cifre tra 16 e 19 numeri presenti sulla parte anteriore della carta. Questi numeri non sono casuali, ma sono una serie di codici diversi che mettono in relazione la carta con un titolare e un numero di conto, dal quale verranno addebitate le operazioni che effettueremo. 

Qual è il numero della mia carta di credito o di debito?

Trovare il numero della carta di credito è facile, per scoprirlo ci sono diversi modi. Vediamo quali sono:

  • Sulla carta: sulla carta stessa troveremo una serie di 16 o 19 cifre, questo sarà il nostro numero di carta. Di solito sarà nella parte anteriore, ma le carte più recenti potrebbero averlo anche nella parte posteriore.
  • Nell'online banking: tramite la tua applicazione mobile o sul sito web della banca, nella sezione “Carte”, dovrebbero apparire le carte che hai contratto con il tuo istituto bancario, nonché il numero di ciascuna.
  • In ufficio: possiamo andare in una filiale della banca e, dopo l'identificazione, possono darci il nostro numero di carta.
  • Per telefono: come in ufficio, chiamando il Servizio Clienti e identificandoci, possiamo ottenere il nostro numero di carta.
  • Nel contratto: nel documento che firmiamo al momento del contratto del conto o della carta, generalmente i dettagli della carta di credito appariranno in dettaglio.

Se quello che vogliamo è sapere qual è il codice pin, la maggior parte delle banche ci permetterà di consultarlo tramite home banking o app. In caso contrario, possiamo chiamare il servizio clienti della banca o andare in un ufficio per scoprire di cosa si tratta.

come trovare numero carta di credito

Come faccio a trovare il numero se sulla carta non c'è? 

Lo troviamo nel contratto o nell'app della banca. Le nuove tecnologie hanno permesso un progresso nella sicurezza delle carte e attualmente ci sono diverse banche che NON hanno inserito il numero sopra. Il numero della carta di credito si trova invece nell'applicazione della banca.

Così, in caso di smarrimento o furto, nessuno potrà utilizzare la carta, poiché non avrà a disposizione le informazioni necessarie.

Questa carta senza numero può essere utilizzata per prelevare denaro presso gli sportelli automatici o per effettuare acquisti nei negozi fisici. Tuttavia, per gli acquisti online dobbiamo ottenere le informazioni tramite l'applicazione della nostra banca, nella sezione “Carte”.

Cosa succede se i numeri della carta di credito sono stati cancellati?

Che si tratti del numero della carta di credito, del CVV o della data di scadenza, possiamo trovare queste informazioni nell'online banking della nostra banca.

Reperire queste informazioni è fondamentale per effettuare acquisti online. Se devi solo prelevare denaro agli sportelli automatici o effettuare acquisti in esercizi fisici, invece, questi dati non sono necessari.

Quali numeri e quali informazioni appaiono su una carta di credito?

Oltre alla numerazione principale, sulla maggior parte delle carte sono presenti altri dati in rilievo o timbrati che sono importanti quanto il numero principale.

I diversi elementi che compaiono su una carta possono variare a seconda dei tipi di carte a cui ci riferiamo, ma generalmente sono i seguenti:

  • Nome del titolare della carta: sulla maggior parte delle carte è inciso il nome del titolare della carta sotto il numero principale.
  • Data di scadenza: il numero del mese e le ultime due cifre dell'anno in formato MM/AA.
  • CVV: codice di sicurezza necessario per effettuare acquisti online.
  • Nome della banca: di solito è stampato sul fronte della carta.
  • Logo del circuito(Visa, Mastercard, American Express, ecc.).
cos'è il cvv delle carte

Qual è il CVV delle carte?

CVV sta per Card Verification Value . Questo codice a tre cifre compare sulle carte di debito,  credito e prepagate. Serve per fare acquisti senza dover inserire la carta in un dataphone per effettuare l'operazione. Di solito viene richiesto come verifica di sicurezza negli acquisti online.

A differenza del numero delle carte, il CVV viene scelto casualmente per garantire una maggiore sicurezza sulle nostre carte. Essendo stampato e senza rilievo, risulta più difficile da clonare. Di solito compare sul retro, nello spazio riservato alla firma dell'emittente della carta.

Se vuoi approfondire l'argomento ti invito a leggere il mio articolo completo sul CVV delle carte.

Dove posso trovare il CVV della mia carta?

Possiamo trovare questo numero di tre cifre sul retro della carta stessa o verificarlo nell'online banking nella sezione “Carte”.

Per motivi di sicurezza, la banca non sarà in grado di fornirci questa cifra, poiché è privata e solo noi avremo accesso tali informazioni.

Il numero di conto e il numero della carta sono gli stessi?

NO . I numeri del nostro conto corrente sono diversi dai numeri delle carte bancarie associate a quel conto. Questo perché, sebbene condividano alcune cifre perché provengono dalla stessa banca e dallo stesso conto, sono prodotti diversi con informazioni diverse.

Quindi, per effettuare un acquisto avremo bisogno dei numeri della carta, mentre per ricevere un bonifico avremo bisogno dell'IBAN del nostro conto corrente. 

Possiamo trovare il numero IBAN:

  • Nell'online banking della nostra entità
  • Nel libro dei conti
  • Nel contratto di conto corrente

A tal proposito, scopri quali sono le migliori carte prepagate con Iban.

È possibile avere una carta bancaria senza numeri?

Sì. Attualmente alcune entità hanno iniziato a lanciare carte bancarie senza numeri nel loro formato fisico. Questa carta avrà solo il nome del titolare e nessun'altra informazione.

Per trovare le informazioni sulla nostra carta come il numero della carta, il CVV e la data di scadenza, dobbiamo cercarle nell'app della banca.

Perché le nuove carte non hanno i numeri stampati sopra?

Per motivi di sicurezza. In caso di smarrimento o furto, un estraneo non potrebbe utilizzarle per effettuare acquisti online, ad esempio. 

Come funziona una carta bancaria senza numeri?

Come quelle normali. Queste carte possono essere utilizzate sia nel loro formato fisico che associate ad un wallet (Google Pay, Apple Pay…) per effettuare qualsiasi tipo di operazione:

  • Per acquistare dobbiamo semplicemente appoggiare la carta sul pos o introdurla per effettuare il pagamento.
  • Per prelevare denaro come per il resto delle carte, inseriremo il pin e selezioneremo l'operazione che vogliamo effettuare.
  • Per acquistare online le informazioni si trovano nella domanda dell'ente. Quindi, invece di rimuovere la carta dal portafoglio per inserire i numeri, lo faremo aprendo l'app della nostra banca.
differenza tra carta di credito debito e prepagata

Cosa significano i numeri sulle carte bancarie?

Il numero principale della nostra carta, che sia di debito, credito o prepagata, ha tra 16 e 19 cifre che vengono ordinate secondo lo standard internazionale ISO/IEC 7812. Questo standard è quello che specifica il significato di ciascuno dei numeri delle carte.

Questa serie di numeri include  quattro tipi di identificatori che ci permetteranno di conoscere diversi aspetti della carta.

IDENTIFICATORE DELL'EMITTENTE

La prima cifra di un numero di carta serve per identificare la categoria a cui appartiene l'emittente della carta (banca, compagnia aerea, distributori di benzina…). Le carte emesse dalle banche di solito iniziano con i numeri 3, 4, 5 e 6 .

Nella tabella seguente possiamo verificare a quale settore appartiene l'emittente di una carta in base al primo numero della carta.

No.Settore
1Compagnie aeree
2Compagnie aeree
3Viaggi e intrattenimento (questa categoria include le carte American Express e Diners Club)
4Banche (questa categoria include le carte di credito Visa )
5Banche (questa categoria include le carte di credito Mastercard )
6Banche (le carte Discovery sono incluse in questa categoria)
7Settore petrolifero
8Telecomunicazioni / Salute
9Cifra riservata per ogni paese

NUMERO DI IDENTIFICAZIONE DELL'EMITTENTE

Questo identificatore viene creato unendo il primo numero (l'identificativo della grande industria) più i successivi cinque numeri e ci permetterà di conoscere l'emittente della carta di credito (Mastercard, Visa…) più il paese di emissione.

INFORMAZIONI SUL TITOLARE DELLA CARTA (NUMERO DI CONTO)

Gli altri numeri, tranne l'ultimo, ci permettono di associare alla carta un determinato numero di conto. Offrono informazioni sul titolare. L'organizzazione di queste figure dipenderà da ciascuna entità.

CIFRA DI CONTROLLO

Può essere l'ultimo numero, gli ultimi due o gli ultimi tre. È calcolato sulla base dell'algoritmo Luhn e la sua missione è proteggere la numerazione delle carte da errori e prevenire usi fraudolenti. Grazie alla cifra di controllo, non puoi creare carte con numeri casuali.

Quando il numero delle carte è più lungo di 16 cifre, normalmente 19, è perché il tuo numero di conto è anch'esso più lungo. Questo numero verrà utilizzato per registrare tutti i movimenti che facciamo con esso.

Di quali numeri di carta ho bisogno per acquistare online?

Durante la pandemia sono aumentati notevolmente gli acquisti online con carte bancarie. Fare acquisti online tramite una carta è molto facile e veloce. Avremo bisogno di diversi dati e numeri della nostra carta di credito:

  • Emittente della carta
  • Numero della carta stesso
  • Nome del titolare
  • Data di scadenza
  • Codice CVV

Tutte queste informazioni si trovano sulla nostra carta. Inoltre, per motivi di sicurezza, molte banche hanno inserito un SMS di verifica che dovremo inserire sulla piattaforma al momento del pagamento.

ATTENZIONE! Per motivi di sicurezza, sebbene possiamo effettuare acquisti praticamente con qualsiasi carta bancaria, è consigliabile utilizzare carte prepagate o carte di debito associate a conti non principali. In questo modo, se per qualsiasi motivo siamo vittime di frodi, i ladri non potranno accedere a tutti i nostri soldi. Se vuoi approfondire scopri quali sono le differenze tra tutti i tipi di carte.

Ora che sappiamo come si forma il numero di carte di pagamento, vediamo un elenco delle migliori sul mercato.

MIGLIOR CARTA CONTO 2021
Carta N26 Carta N26
Gratis

La carta N26 dispone di numerose funzionalità smart, è dotata di Iban italiano e ha commissioni estremamente basse. Per chi viaggia spesso all'estero è la miglior carta in assoluto.

40€ GRATIS
Buddybank Buddybank
Gratis

Attiva il conto Buddybank e ricevi 40€ in regalo alla registrazione! Inserisci il codice: 0FAFE1

MIGLIOR PREPAGATA 2021
Carta Hype Carta Hype
Gratis

Attiva la miglior carta prepagata in Italia che conta 1,4 milioni di utenti. Carta a costo zero e senza canone annuo! Scoprila ora!

CONSIGLIATA
Carta Enel X Pay Carta Enel X Pay
1€ / mese (Gratis per 36 mesi)

La carta conto Enel X Pay offre delle commissioni incredibilmente basse sui pagamenti di bollettini, Mav, Rav e PagoPA. Dispone di funzioni smart avanzate e di un'app intuitiva e completa.

36 Mesi di CANONE GRATUITO con il Coupon XFREE2021

MIGLIOR CONTO CORRENTE 2021
SelfyConto Mediolanum SelfyConto Mediolanum
Gratis per gli Under 30

Scopri il nuovo conto a zero spese Mediolanum e ricevi in regalo un Modem WiFi 4G TIM + 100GB al mese Gratis per 12 mesi!

Carta Tinaba Carta Tinaba
Gratis

Registrati ora e ricevi il 10% di cashback fino ad un massimo di 20€ per tutti gli acquisti effettuati con carta!

Carta Flowe Carta Flowe
Gratis

Apri il conto Flowe e fai almeno 10 acquisti con la Flowe Card entro il 30 novembre 2021: ottieni il 10% di cashback fino a un massimo di 50€ sotto forma di buono Amazon!

n26 banner

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
blank

FINO A 25€ IN REGALO

CODICE SCONTO: SUPER
Si applicano Termini e condizioni
close-link
Ricevi 1 anno di Amazon Prime GRATIS con N26
1 anno di Amazon Prime GRATIS con N26